Omocisteina

02 aprile 2019

Omocisteina





02 agosto 2018

Omocisteina

Buongiorno, a seguito di continui formicolii agli arti inferiori il medico mi ha prescritto esami del sangue, tra loro vitamina d e omocisteina. La vitamina d era pari a zero e l'omocisteina era 22 con un range massimo di 15. Ho 35 anni e tra 10 giorni devo affrontare un volo intercontinentale di 10 ore senza scalo. Ho letto che l aumento di omocisteina puó provocare trombi. Il mio medico dice che i valori sono alti ma non preoccupanti e quando torno mi sottoporrà ad una cura di acido folico. La carenza di vitamina d può causare omocisteina alta? Corro effettivamente dei rischi volando? Posso bastare calze elastiche o meglio prender qualche farmaco che fluidifica il sangue?

Risposta del 02 aprile 2019

Risposta a cura di:
Dott. LEONARDO DI ASCENZO


La sua giovane età, salvo Lei non sia obeso, la pone a basso rischio di eventi trombotici. La terapia con acido folico potrebbe anche già avviarla poich può trarne solo beneficio e non effetti collaterali, per cui demandarla ha poco senso. Francamente non attuerei terapie profilattiche con eparine a basso peso molecolare salvo nella sua famglia ci sia una spiccata tendenza a questo tipo di problematiche. In ogni caso non è il modesto e solo aumento dell'omocisteina a renderla un soggetto a rischio tromboembolico alto.

Dott. Leonardo Di Ascenzo
Medico Ospedaliero
Specialista in Cardiologia
San Donà di Piave (VE)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Vedi anche:


Ultimi articoli