Paura atroce

28 aprile 2006

Paura atroce




25 aprile 2006

Paura atroce

Buona sera, complimenti per il vostro bellissimo sito serio. sono un ragazzo di 30 anni alto 1, 70 che pesa 84 kg. Volevo chiederle una cosa, una mia zia tanti anni fa morì in seguito all'ingoiamento di uno spillino gli è entrato in circolazione e dopo parecchi interventi andati male perchè lo spillino scivolava e andava a posizionarsi in altri organi morì. Il mio terrore è che mi succeda la stessa cosa perchè ho il vizio di mettere in bocca quando lavoro di tutto;chiodini, spilli, aghi ferma carta clips perchè faccio il parrucchiere ecc. . . La mia paura è che mi sia andato giù in bocca qualcosa e non me ne sono reso conto e che nel tempo mi danneggi. Volevo sapere come posso fare per accorgermi se magari nell'organismo ho qualcosa che ho ingoiato accidentalmente, perchè non ho alcun sintomo come faccio a sapere se ho qualcosa di fermo nell'organismo?Per favore mi dica gli accertamenti che devo fare. Tante grazie

Risposta del 28 aprile 2006

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI MIGLIACCIO


Buona sera a Lei,
Intanto Le consiglio di non tenere spillini in bocca. Ho poca propensione a credere che Sua zia sia morta per questo. Di solito quello che si ingoia senza accorgersene esce naturalmente dal nostro corpo attraverso le vie intestinali. E' poco probabile che uno spillo di piccole dimensioni ingerito possa passare nel circolo sanguigno e creare danni mortali. Si tranquilizzi.
Cordialmente

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Mente e cervello


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube