Problemi respiratori

15 gennaio 2005

Problemi respiratori




11 gennaio 2005

Problemi respiratori

Alla meta' di Novembre ho incominciato ad avere uan sensazione di oppressione in petto che rendeve difficile la respirazione. Mi e' stata diagnosticata un' asma allergica e di consegunza prescritti medicinali per curare tale patologia. A seguito di questo ho avuto una forte bronchite asmatica durata per circa 3 settimane. Ho fatto un elettrocardiogramma al pronto soccorso e una radiografia polmonare e da queste non e' risultato nulla. Purtroppo a giorni alterni, oramai da 3 mesi, pur seguendo con attenzione la terapia prescritta continuo ad avere questa sensazione di oppressione in petto e mancanza di respiro. Sono preoccupata che possa essere qualche patologia a livello cardiaco. Cosa ne pensa?

Risposta del 15 gennaio 2005

Risposta a cura di:
Prof.ssa PROVVIDENZA FODALE


Il respiro è una funzione vitale per il nostro corpo; qualsiasi malattia che lo alteri procura sintomi allarmanti e malesseri che pongono giustamente in allerta che ne è afflitto, E' possibile che la terapia che Lei sta seguendo non riesca a dominare la malattia che le è stata diagnosticata: consulti uno specialista pneumologo ed anche, se necessario, un allergologo.

Prof. Ssa Provvidenza Fodale
Specialista convenzionato
Specialista attività privata



Ultime risposte di Malattie infettive

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Covid-19, la terza dose è efficace e protegge
Malattie infettive
22 ottobre 2021
Speciale Coronavirus
Covid-19, la terza dose è efficace e protegge
Covid-19 e scuola, meno infezioni con obbligo di mascherina
Malattie infettive
12 ottobre 2021
Speciale Coronavirus
Covid-19 e scuola, meno infezioni con obbligo di mascherina