Prurito anale

07 gennaio 2007

Prurito anale




04 gennaio 2007

Prurito anale

E' da circa un mese o poco più che soffro di un forte prurito anale che spesso mi pprta a grattarmi in maniera così vorace da ferirmi. Non penso si tratti di emorroidi poichè non soffro di stipsi, non c'è sangue nelle feci e non ho dolore di alcun genere. Tuttavia al tatto sento dei rigonfiamenti, penso più dovuti ad un'irritazione provocata anche dal continuo grattare! Cosa posso fare per farmi passare il prurito? (Al momento sto usando "labocaina" consigliata dal farmacista, ma con risultati limitati al tempo dell'applicazione e al suo assorbimento)

Risposta del 07 gennaio 2007

Risposta a cura di:
Dott. GIUSEPPE D'ORIANO


Questo fastidio che potrebbe sembrare banale richiede per la sua risoluzione un attento esame obiettivo. Le cause possono essere dovute ad infezioni parassitarie, Micosi, dermatiti da contatto, allergie ad alcuni farmaci utilizzati localmente, patologie proctologiche (prolasso emorroidario, ano umido, ragade anale ) ed anche patologie psichiatriche( Ansia, Depressione )Le consiglio vivamente una visita proctologica come prima tappa per risolvere il problema, eviti automedicazioni e consigli farmacologici.

Dott. Giuseppe D'Oriano
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
NAPOLI (NA)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa