R.m.n. rachide cervicale

03 marzo 2008

R.m.n. rachide cervicale




Domanda del 01 marzo 2008

R.m.n. rachide cervicale


Spett. Dottore, il 16.6.07 ho eseguito una RMN Rachide Cervicale con l'esito sottoriportato. Vorrei cortesemente sapere la/le cause per ogni voce o se tutto ciò dipende da un solo fattore. Inoltre, è possibile sia stato tutto ciò causato dalla scogliosi? E lo stato di questa scogliosi, a parte i molteplici e continui dolori, è molto grave per il futuro? Grazie mille. Saluti. Manuela L. - Appianata la fisiologica lordosi. - Note di spondilo-unco-artrosi. - A C4-C5, piccola ernia del disco postero-laterale sx. - A C5-C6, D1-D2, D2-D3, D3-D4, protrusione discale posteriore con note di osteofitosi somatica marginale. - Regolare l'ampiezza del canale vertebrale. - Non alterazioni del segnale a carico del midollo cervicale.
Risposta del 03 marzo 2008

Risposta di CARLO CORDELLA


Direi che il referto corrisponde ad una persona adulta. Non viene indicata alcuna deviazione scoliotica quindi parrebbe inesatto parlarne.
Tutto quanto descritto è accettabile per un adulto a condizione che faccia attività fisica costante, cure termali ecc.
Se non ci sono disturbi neurologici paretici (paralisi) è da evitare trattamenti chirurgici


Dott. Carlo Cordella
Medico Ospedaliero
Specialista in Ortopedia e traumatologia



Il profilo di CARLO CORDELLA
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Ultime risposte di Scheletro e Articolazioni



Potrebbe interessarti
Dolori alla cervicale. Cause e sintomi
Scheletro e articolazioni
11 settembre 2018
Notizie e aggiornamenti
Dolori alla cervicale. Cause e sintomi
Fisioterapisti in farmacia, nuova edizione della campagna le mani giuste
Scheletro e articolazioni
04 settembre 2018
Notizie e aggiornamenti
Fisioterapisti in farmacia, nuova edizione della campagna "le mani giuste"
Infortuni sportivi d’estate: come rimediare
Scheletro e articolazioni
13 agosto 2018
Notizie e aggiornamenti
Infortuni sportivi d’estate: come rimediare