Raffreddore

14 febbraio 2006

Raffreddore




10 febbraio 2006

Raffreddore

Buongiorno. Soffro da sempre di una particolare reazione dovuta allo scatenamento improvviso del raffreddore: ho una smodata lacrimazione e secrezione nasale, tale da impedirmi le normali relazioni sociali. Questa situazione invalidante il più delle volte si risolve nell'arco delle 24 ore, spesso al risveglio non ne ho quasi traccia. Ho notato che lo scatenarsi dell'evento avviene quasi sempre quando prendo "colpi d'aria" piuttosto fredda. In particolare accuso dolore alla fronte e di solito ad un occhio che comincia a lacrimare fino ad arrivare alla reazione vera e propria. Vorrei sapere se esistono farmaci in grado di bloccare questo evento e se questa mia predisposizione può in qualche modo essere modificata. GRAZIE. Cordiali saluti.

Risposta del 14 febbraio 2006

Risposta a cura di:
Dott. GIANLUCA CAPRA


sicuramente sarebbe utile una valutazione otorinolaringoiatrica almeno in rinoscopia anteriore per escludere la presenza di neoformazioni polipoidi o alterazioni della mucosa nasale, i possibili farmaci sarebbero cortisonici locali che ridurrebbero la sintomatologia, ma ritewngo piu opportuno che si faccia visitare da un otorino

Cordiali saluti

G. Capra

Dott. Gianluca Capra
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Otorinolaringoiatria
VIGEVANO (PV)

Ultime risposte di Malattie infettive


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube