Referto ecocardiogramma

22 ottobre 2016

Referto ecocardiogramma




19 ottobre 2016

Referto ecocardiogramma

Ho 52 anni ho la fissa della pressione arteriosa, che misurata a casa è normale anche con valori anche al di sotto delle linee guida. Ma dal medico schizza in alto per la paura.
Battito medio 55-58 al minuto

Dal referto il cardiologo mi ha detto che non devo preoccuparmi, che sono un soggetto normoteso. L'iniziale disfunzione diastolica del ventricolo sinistro è dovuta all'avanzare dell'età.


Analisi M-Mode
Bulbo aortico 34 mm
Atrio sin 38 mm
Ventr Sin Diam Telediast. 49 mm
Setto interventricolare 11mm
PArete post. Ventr sin 10 mm
Frazione di eiezione Ticholz 60%
Analis Doppler
Aorta: g max 7 mmHg
Mitrale rapporto E/A <1; minimo rigurgito
Ticuspide: minimo rigurgito; PaPs nei limiti
Polmonare: minimo insufficienza
Analisi Color
Minima insufficienza tricuspidalica e tricuspidalica
Descrizione:
Ventricolo Sn: ventricolo sinistro di normali dimensioni e spessori nei limiti alti della norma, normale cinetica segmentaria e funzione sistolica globale,
Mitrale: lembi mobili, normale mobilità diastolica;
Atrio Sn: normale, setto interatriale integro;
Aorta: tricuspide, con lembi mobili, aorta ascendente e bulbo aortico nei limiti.
Tricuspide: normale
Atrio destro: nei limiti della norma
Ventricolo destro: nei limiti della norma
Polmonare: ndp
Pericardio: non versamento

Conclusioni

Iniziale disfunzione diastolica del ventricolo sinistro.
Per il resto cuore nei limiti.

Risposta del 22 ottobre 2016

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Sono d'accordo con il suo cardiologo. Può considerare il suo cure ai limiti della norma.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube