Rm encefalo per acufeni e ipoacusia bilaterale neurosensoriale

18 settembre 2019

Rm encefalo per acufeni e ipoacusia bilaterale neurosensoriale





03 settembre 2019

Rm encefalo per acufeni e ipoacusia bilaterale neurosensoriale

Da circa 9 mesiaccuso degli acufen eseguita su richiesta orl una risonanza magnetica prescritta dal medico di base senza contrasto Effettuata con Asl su rm aperta di ultima generazione 1. 2 tesla questo il responso. Non alterazioni significative della intensità del segnale delle strutture encefaliche sotto e sovratentoriali non segni di restrizione della diffusione del parenchima encefalico allo studio DWI Non segni di pregresso sanguinamento encefalico della sequenza Ge All'esame di particolare della fossa cranica posteriore, con con condizionatamente all'assenza di somministrazione m. d. c. paramagnetico ev. , non si documentano macroscopiche formazioni espansive a carico dei pacchetti vascolonervosi acustico, facciali; nel sospetto clinico di lesioni espansive a livello dei condottiuditivi interni indicato completamento diagnostico mediante rm degli angoli ponto-cerebellari con contrasto. Ventricoli laterali simmetrici. Regolari gli spazi liquorali periencefalici e cisterne basali in asse le strutture della linea mediana IV ventricolo in sede Setto nasale pressochè in asse con associata ipertrofia dei turbinati inferiori Sinusopatia mascellare sinistra. Personalmente ho capito che non si vedono grandi cose perchè senza mezzo di contrasto? Comunque richiedendola il dottore non mi ha voluto dare un urgenza e visti i tempi delle prenotazioni mi hanno detto che le liste sono chiuse tempo due anni prenotazione agosto 2021. Mi sembra un tempo inaccettabile se il primo accesso è avvenuto con urgenza? Devo insistere nel farmi dare una priorità? Forse perchè risonanza aperta non si vedeva molto? Io nemmeno sapevo che fosse aperta prenotata con il sistema sanitario nazionale. Cosa pensate del responso è approssimativo? Grazie

Risposta del 18 settembre 2019

Risposta a cura di:
Dott. EDOARDO GENTILE


Ovviamente, non conoscendo il suo caso approfonditamente, non posso esprimere un giudizio completo.
Certo, posso dirle che la negatività della RMN senza mdc esclude, di per sé, patologie di particolare entità, quindi, nel caso, ha tutto il tempo, se necessario, di sottoporsi ad una RMN con mdc.

Dott. Edoardo Gentile
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurologia
Torino (TO)

Ultime risposte di Mente e cervello

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Vedi anche:


Ultimi articoli