Schiena e caviglia

17 aprile 2007

Schiena e caviglia




12 aprile 2007

Schiena e caviglia

Buongiorno, io ho un problema di dolore persistente (da luglio 2006) alla schiena, che non mi fa dormire nemmeno la notte nonostante gli antidolorifici e perdo la sensibilità alle braccia, e i medici pensano sia dovuto all'artrosi e alla scogliosi che mi porto dietro da anni. Ma mi prescrivono antidolorifici e nient'altro ma io non riesco a stare sdraiato figuriamoci a lavorare. Ho 54 anni e mi sento già senza speranze. Inoltre da tre mesi a questa parte si è aggiunto un dolore alla caviglia con gonfiore, livido e difficolta addirittura a camminare per il dolore intenso, mi hanno detto che non è nè la trombosi, nè la gotta e non riescono a capire cosa sia. Dopo un sacco di visite mi sento disperato e demoralizzato e vi chiedo se riuscite ad aiutarmi e a trovare una soluzione a questo mio problema, ringrazio anticipatamente, cordiali saluti, A.

Risposta del 17 aprile 2007

Risposta a cura di:
Dott. RAFFAELE DI TOMMASO


Cominci col fare una scintigrafia ossea total body, un esame sul sangue di PSA, ed una esplorazione dela prostata ( dall'urologo). Anche in assenza di disturbi urinari. Poi, dai risultati, si deciderà il da farsi.

Dott. Raffaele Di Tommaso
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Cardiologia
Specialista in Medicina interna
CASERTA (CE)

Ultime risposte di Malattie infettive


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube