Spiegazione referto rx torace

17 luglio 2021

Spiegazione referto rx torace




10 luglio 2021

Spiegazione referto rx torace

Buon pomeriggio, soffro di allergie ad acari e graminacee. Sono 22 anni che lavoro a contatto con polvere e sostanze inalanti irritanti. Mi è stata diagnosticata una BPCO lieve lo scorso anno. Adesso sto avendo dispnea ad ogni lavoro impegnativo, risalire le scale, ecc. . . E ho una continua tosse secca che mi chiude il respiro ogni qualvolta respiro profumi, detergenti, sostanze chimiche, detersivi, fumo di sigaretta. . . Ho fatto RX al torace e vorrei capire il significato di quanto scritto:"Rinforzo lieve del disegno interstizio vascolare nelle regioni ilo-peri-ilari e alle basi. Polmoni normo-iperespansi e relativamente iperdiafani, indenni da addensamenti circoscritti con i fondati caratteri della lezione parenchimale focale"

Risposta del 17 luglio 2021

Risposta a cura di:
Dott. PAOLO PANAGIA


Il quadro radiologico è fondamentalmente normale. La precedente diagnosi di BPCO live ( non mi dice se fuma o ha fumato) , l'asma allergica, i sintomi di iperreattività bronchiale aspecifica e la dispnea da sforzo consigliano di effettuare : controllo delle prove di funzionalità respiratoria con studio dei gas intratoracali in pletismografia e della diffusione, test di broncoreattività aspecifica alla metacolina. Se fuma le consiglio caldamente di smettere.

Dott. Paolo Panagia
Medico Ospedaliero
QUILIANO (SV)


Ultime risposte di Apparato respiratorio

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Hai la tosse? Un aiuto dalla malva
Apparato respiratorio
19 settembre 2021
Notizie e aggiornamenti
Hai la tosse? Un aiuto dalla malva
Asma, ruolo chiave dell’orologio biologico
Apparato respiratorio
15 settembre 2021
Notizie e aggiornamenti
Asma, ruolo chiave dell’orologio biologico
Rinite allergica, infettiva o vasomotoria: come gestirla?
Apparato respiratorio
01 maggio 2021
Notizie e aggiornamenti
Rinite allergica, infettiva o vasomotoria: come gestirla?