Statine dopo stent

01 giugno 2004

Statine dopo stent




Domanda del 03 settembre 2002

Statine dopo stent


Dopo una diagnosi di coronopatia monovasale (DA 70% I tratto) trattata con PTCA+STENT, tra gli altri farmaci, mi è stata prescitta la STATINA. dopo un mese il valore di cpk (25 -180) è di 311, inoltre accuso dolori muscolari.
La domanda: ci sono altri farmaci che possono sostituire le statine per evitare gli effetti collaterali di cui sopra?
Ho letto da qualche parte, di omega-3-trigliceridi. potrebbero andar bene?
Grazie.
Risposta del 24 settembre 2002

Risposta di PROVVIDENZA FODALE


L'aumento del CPK a valori quasi doppi del massimo consentito, specie se accompagnato da sintomatologia dolorosa muscolare, e' segno specifico che impone la sospensione delle statine. La scelta del farmaco sostitutivo ( ce ne sono diversi, tra i quali gli eccellenti acidi grassi omega tre) dipende dalla sua situazione particolare e, soprattutto, dal tipo di dislipidemia da cui e' eventualmente affetto.

Dott. PROVVIDENZA FODALE
Specialista convenzionato
Specialista attività privata



Il profilo di PROVVIDENZA FODALE
Risposta del 01 giugno 2004

Risposta di STEFANO TINELLI


Gli omega 3 sono dei farmaci molto utili nella prevenzione delle aritmie nel post Infarto e nella ipertrigliceridemia, ma non possono assolutamente sostituire le statine. Provi a cambiare molecola.

Dott. Stefano Tinelli
Medico Ospedaliero
LODI (LO)



Il profilo di STEFANO TINELLI
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Ultime risposte di Malattie infettive



Potrebbe interessarti
Pertosse
Malattie infettive
10 settembre 2018
Patologie
Pertosse
Il soggiorno marino in spiagge tropicali
Malattie infettive
19 agosto 2018
Libri e pubblicazioni
Il soggiorno marino in spiagge tropicali
Morsi di zecca, come comportarsi
Malattie infettive
17 agosto 2018
Notizie e aggiornamenti
Morsi di zecca, come comportarsi