Stitichezza fortissima

16 gennaio 2015

Stitichezza fortissima




11 gennaio 2015

Stitichezza fortissima

Salve mia mamma sessantaduenne da quando 7 anni fa ha subito l' asportazione della cistifellia con brutte complicazioni. . . . . In pratica hanno reciso due arterie. . . Per riassorbire il sangue hanno tirato fuori l' intestino e riposizionato. . . . Non riesce ad andare in bagno a causa di una fortissima stipsi che le comporta malstare ed emorroidi. Ha provato di tutto dalle fibre ai gel al laevolac ma niente da fare. . . . . A parte il fatto che dopo quello che ha passato di fare una colonscopia non vuole neanche sentir parlare ce qualcosa che la può aiutare a defecare? Questo mancato svuotamento dell' intestino le impedisce anche di urinare bene. Spero mi possa dare qualche consiglio, grazie cordiali saluti.

Risposta del 16 gennaio 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Capisco lo stato d' animo di sua mamma, ma deve farle capire che la colonscopia non ha nulla a che fare con le complicazioni del pregresso intervento, anche perché disponiamo dei sedativi che permettono di non sentire praticamente nulla. Esistono dei farmaci relativamente nuovi che stimolano efficacemente la motilità intestinale, che si chiamano linaclotide e brucalopride, ma devono essere assolutamente prescritti dal medico.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino




Vedi anche:
Ultimi articoli
Colite ulcerosa
14 aprile 2020
Patologie mediche
Colite ulcerosa
Un batterio per amico
21 febbraio 2020
Quiz e test della salute
Un batterio per amico
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube