Un aiuto per la pressione!!

26 febbraio 2006

Un aiuto per la pressione!!




23 febbraio 2006

Un aiuto per la pressione!!

mi potete aiutare per favore?vorrei sapere se il modo in cui uso lo sfigmomanometro(non a merrcurio) e' corretto: infilo il bracciale, infilo sotto di esso lo stetoscopio, chiudo la valvola, pompo aria fino a 170 e poi apro la valvola pian piano, il primo battito che sento, pressione massima, l'ultimo pressione minima, e' esatto?e quante volte al giorno visto che devo tenerla controllata, e' opportuno misurarla, perche' per me sta diventando un ossessione, continuo a provarla. . . Vi ringrazio, e aspetto una risposta con Ansia.

Risposta del 25 febbraio 2006

Risposta a cura di:
Dott. TONINO GRASSO


Se prende medicine per la pressione, dovrà misurarla 1-2 volte al giorno finchè non si sarà attestata su valori accettabili stabilmente. Dopo potrà misurarla una volta la settimana, salvo la comparsa di disturbi da pressione alta.
La tecnica è corretta.

Dott. Tonino Grasso
Medicina Territoriale
MARTANO (LE)

Risposta del 26 febbraio 2006

Risposta a cura di:
Dott. LUIGI PICCENNA


Il bracciale va infilato in modo da essere circa 2 cm al di sopra della piega del gomito, il fonendoscopio va appena infilato sotto dalla parte della membrana, in posizione mediale (cioè all'interno del braccio, per essere sull'arteria radiale), si chiude la valvola e lentamente si insuffla aria fino ad arrivare ad un valore di pressione di poco superiore a quella presumibilmente nota, poi altrettanto lentamente si fa uscire l'aria; il resto è esatto. L'autovalutazione della pressione arteriosa può presentare dei "rischi" proprio perchè può diventare un'ossessione; quindi in genere va misurata la mattina, mantenendo la posizione supina a letto, sempre usando lo stesso braccio e più o meno sempre alla stessa ora; si può misurare due -tre volte la settimana per i primi tempi, poi una volta a settimana, sempre che i valori rientrino in un dato range. La cosa più logica è sempre andare dal suo Medico curante:

Dott. Luigi Piccenna
Medico Ospedaliero
Specialista in Cardiologia

Ultime risposte di Malattie infettive


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube