Varici arto inferiore dx - safenectomia

10 marzo 2008

Varici arto inferiore dx - safenectomia




06 marzo 2008

Varici arto inferiore dx - safenectomia

Mi chiamo Lino, e sono prossimo ad un intervento nel modo tradizionale ed in day hospital per un intervento alla vena safena della gamba dx che risulta grossa, tortuosa ed incontinente. Il chirurgo mi ha fatto presente che probalbilmente effettuerà un primo intervento per l'asportazione di circa l'80% della stessa del il secondo risolutivo da effettuarsi circa due mesi dopo il primo. Vorrei sapere se l'iter in questione è corretto o è meglio risolvere il tutto in un unico intervento. GRAZIE E BUON LAVORO.

Risposta del 10 marzo 2008

Risposta a cura di:
Dott. ANDREA FAVARA


Ci sono diversi modi di affrontare una patologia, quello indicatole e' uno dei tanti ed e' sicuramente corretto in determinate situazioni. Auguri!

Dott. Andrea Favara
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia apparato digerente
Specialista in Chirurgia generale
CANTU' (CO)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue

Tags:


Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa