Viti di sintesi

09 gennaio 2020

Viti di sintesi




18 dicembre 2019

Viti di sintesi

Mia figlia, oggi quattordicenne, un anno fa cadendo ha rotto il collo del femore. È stata operata immediatamente e le sono state inserite 3 viti. È ormai passato un anno e abbiamo eseguito i controlli di routine.
Il collo del femore fratturato è guarito perfettamente, non si parla di rimozioni delle viti di sintesi, mi chiedo se invece, considerando consolidata la frattura, perché conservare 3 viti, all’interno dell’osso se effettivamente non servono e anche se un domani succedesse qualcosa ci sarebbero sempre le tre viti. . .
L’intervento di rimozione è complicato?


Risposta del 09 gennaio 2020

Risposta a cura di:
Dott. PATRIZIO CAMPOFIORITO


Gentile signora è un intervento complicato. Se le viti non danno problemi(dolori, infezione) meglio lasciarle stare. P. Campofiorito

Dott. Patrizio Campofiorito
Specialista attività privata
Specialista in Fisiatria
Specialista in Ortopedia e traumatologia
Roma (RM)

Ultime risposte di Scheletro e Articolazioni

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube