Primo soccorso pediatrico: un vademecum per affrontare incidenti e malattie dei piccoli

12 maggio 2017

Primo soccorso pediatrico: un vademecum per affrontare incidenti e malattie dei piccoli





"E ora cosa devo fare?". Capita spesso a un genitore di porsi questa domanda, di fronte a situazioni in apparenza più comuni, come una congiuntivite o una colica o il dolore a un dentino, e a maggior ragione quando al proprio figlio accade un incidente più grave come un avvelenamento o un colpo di sole. Primo soccorso pediatrico (Edizioni Lswr, 268 pp, 16,90 euro), scritto da Alberto Ferrando, pediatra, vuole essere un assistente per mamma e papà, e per tutti quelli che vivono a contatto con un bambino, dai nonni alla baby-sitter, per gestire un incidente o un'improvvisa malattia. Infatti il genitore, giustamente preoccupato, talvolta non sa che cosa fare e avverte la necessità di avere indicazioni utili su come intervenire. Ecco quindi un vademecum per aiutare i genitori a far fronte, in autonomia, fin dai primi momenti, importantissimi e in alcune situazioni vitali — come nel caso del soffocamento da corpo estraneo —, a un'urgenza e/o emergenza sanitaria o all'insorgenza di una patologia acuta del bambino, soprattutto nei primi mesi di vita, in attesa dell'intervento del pediatra o dell'operatore del Servizio di emergenza e urgenza. In molte situazioni infatti un intervento tempestivo ed effettuato correttamente può essere decisivo per evitare danni o complicazioni, se non tragedie. Semplice e chiaro, il libro è suddiviso in due parti: la prima riguarda le malattie acute dell'età pediatrica e tutte le precauzioni e misure da adottare, per fare qualche caso di esempio: mal di testa, febbre, convulsioni febbrili o meningite. La seconda parte tratta le principali tipologie di incidenti di cui sono vittime spesso i bambini, come può essere un annegamento, una intossicazione o un'abrasione, e gli interventi che devono essere messi in atto urgentemente da coloro che sono presenti. Completano il manuale una sezione dedicata a cosa fare in caso di... arresto cardiaco e soffocamento da corpo estraneo, e un'utile appendice per sapere come fare un aerosol, i lavaggi nasali, una medicazione e molto altro. Questo manuale vuole essere una prima risposta ai quesiti dei genitori, e non vuole sostituire il ricorso al pediatra e al Pronto soccorso.


Vedi anche:


Potrebbe interessarti
Bambini in auto. Regole per la sicurezza
Infanzia
06 settembre 2018
Notizie e aggiornamenti
Bambini in auto. Regole per la sicurezza
Al bebè piace la musica classica
Infanzia
04 settembre 2018
Notizie e aggiornamenti
Al bebè piace la musica classica
L'esperto risponde