Bullismo e salute mentale: aumenta il senso di sfiducia verso gli altri

11 aprile 2024
Aggiornamenti e focus

Bullismo e salute mentale: aumenta il senso di sfiducia verso gli altri



Tags:

Uno studio appena pubblicato su Nature Mental Health da Dimitris I. Tsomokos, della School of Psychology and Neuroscience dell'Università di Glasgow e George M. Slavich dell'Università di Los Angeles, ha esplorato la correlazione tra il bullismo in età infantile e l'incremento dei problemi di salute mentale in adolescenza attraverso la mediazione della sfiducia interpersonale. L'indagine, condotta su un campione di 10.000 giovani del Millennium Cohort Study del Regno Unito, rivela che il bullismo vissuto a 11 anni è un predittore significativo di difficoltà psicologiche in età più avanzata, ed è mediato dalla sfiducia verso gli altri.

Secondo i ricercatori, le esperienze di minaccia sociale, come il bullismo, compromettono la salute mentale principalmente per via della generazione di uno stato di sfiducia: gli adolescenti che sviluppano una maggiore sfiducia risultano circa 3,5 volte più suscettibili al rischio di avere problemi di salute mentale significativi rispetto ai coetanei che mantengono un atteggiamento fiducioso.

Questi risultati sottolineano l'importanza degli interventi scolastici e individuali volti a ridurre l'impatto negativo del bullismo sulla salute mentale, suggerendo che il rafforzamento della fiducia nei giovani potrebbe essere un elemento chiave. Le limitazioni dello studio includono la mancanza di dati più dettagliati nel tempo e l'uso di questionari di autovalutazione per lo stato di salute mentale.

"Gli adolescenti con schemi di sicurezza sociale più positivi, confermati da livelli più bassi di sfiducia, erano molto meno propensi a sperimentare difficoltà di internalizzazione e esternalizzazione, e erano più protetti dagli impatti negativi del bullismo" concludono Tsomokos e Slavich. "Questa scoperta può quindi fornire importanti informazioni per definire gli interventi in tema di bullismo, che finora non hanno beneficiato di prove sul tipo di interventi che potrebbero essere utilizzati per ridurre i problemi socio-emotivi. È infatti emerso che il senso di fiducia negli altri costituisce il più importante legame tra il bullismo e la salute mentale degli adolescenti".


fonte: Doctor33


Riferimenti bibliografici:



Salute oggi:

...e inoltre su Dica33:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su YoutubeSeguici su Instagram
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa