Celiachia, in arrivo test sangue per scovarla in anticipo

20 maggio 2013
News

Celiachia, in arrivo test sangue per scovarla in anticipo


celiachia, test, esame sangue, infezione da Rotavirus

Un semplice test del sangue può scovare chi è malato di celiachia. A metterlo a punto con uno studio pubblicato su Immunologic Research l'istituto Gaslini di Genova e l'università di Verona che potrebbe dar vita a breve a un kit disponibile sul mercato. La chiave per riconoscere la malattia si chiama Vp7, ed è una proteina che stimola la produzione di anticorpi specifici in seguito all'infezione da Rotavirus. Questi anticorpi vengono, infatti, prodotti solamente nelle persone affette da celiachia e non nei soggetti sani. Con un semplice esame del sangue individua quindi la patologia, ben prima che i normali test come la rilevazione della transglutaminasi risultino positivi. La metodologia è stata sperimentata su 350 bambini. «Durante lo studio, solo i bambini che si ammalavano di celiachia presentavano anticorpi diretti contro la proteina Vp7 del rotavirus - spiega Antonio Puccetti del Laboratorio di Immunologia Clinica e Sperimentale del Gaslini -. Abbiamo quindi messo a punto un test semplice e di facile esecuzione per prevedere l'insorgenza della malattia celiaca nei soggetti geneticamente predisposti». Sono 122mila i casi di celiachia accertati ogni anno, ma sono 600mila i "sommersi" stimati. La malattia, sottolineano gli esperti, ha una diffusione tale che potenzialmente un italiano su 100 ne soffre.




Notizie e aggiornamenti:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube