Ma chi l'ha detto che il cheesburger fa male?

21 marzo 2014
News

Ma chi l'ha detto che il cheesburger fa male?


junk food

Per anni è stato il simbolo dell'alimentazione scorretta, il nemico della salute, messo al bando da tutti i medici. Ora è arrivato il momento della sua rivalutazione: il cheesburger, con tutte le salse annesse, non fa poi così male.
Alla faccia di obesità e malattie cardiovascolari, una ricerca della Cambridge university, riportato dal New York Times, sostiene che le persone che mangiano molti grassi saturi (formaggio, burro, insaccati) non mostrano di soffrire di malattie cardiovascolari più di coloro che si tengono alla larga dal junk food: non ci sono le prove - dicono gli studiosi - che una dieta basata su grassi insaturi (pesce, legumi) riduca il rischio di ammalarsi.

I ricercatori, che hanno lavorato su 80 studi che hanno coinvolto più di mezzo milione di persone, sostengono di avere preso in esame non solo i cibi che la il campione aveva mangiato, ma anche dati più oggettivi come la composizione degli acidi grassi nel sangue e nel tessuto adiposo. E precisano di aver trovato un legame tra i grassi trans e le malattie cardiache, ma nessuna prova del pericolo rappresentato dai grassi saturi.




Notizie e aggiornamenti:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube