Giornata del Cuore: ridurre il consumo di sale per salvare milioni di vite

10 ottobre 2014
News

Giornata del Cuore: ridurre il consumo di sale per salvare milioni di vite


sale; cuore

L'Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) dichiara guerra al sale invitando i governi a mettere in pratica piani di prevenzione per combatterne l'uso e salvare così milioni di vite prevenendo ipertensione, malattie cardiache e ictus. In primo luogo intervenendo sui regolamenti per fare in modo che le aziende alimentari riducano la presenza di sale nei loro prodotti, ma anche individuando strategie rivolte alle famiglie, per esempio invitando ad abituarsi a non portare il sale a tavola.

E in occasione della Giornata mondiale del Cuore (il 29 settembre) l'Oms ha lanciato un obiettivo: di ridurre l'assunzione di sale del 30 per cento entro il 2025. In molti paesi, l'80 per cento del consumo di sale proviene da alimenti trasformati come pane, formaggio, salse in bottiglia, salumi e piatti pronti e in media le persone consumano 10 grammi di sale al giorno pari a circa il doppio del livello raccomandato dall'Oms.




Notizie e aggiornamenti:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube