Cosa mangiare in viaggio

14 agosto 2018

News

Cosa mangiare in viaggio


Agosto, mese di vacanza per milioni di italiani. Ma cosa mangiare in viaggio? Come nutrirsi negli spostamenti per evitare antipatici malesseri? La regola generale, d'estate, è di fare ricorso a molta frutta e verdura che consentono di assumere sali minerali e ci idratano in fretta sotto le alte temperature.

Inoltre, è bene prediligere pasti leggeri per non affaticare la digestione ed evitare i grassi ma anche le creme artigianali che non sappiamo quando sono state preparate e come sono state conservate. Poco spazio nella nostra dieta estiva anche ai cibi poco cotti.

Se però ci si deve spostare in auto, in aereo o in nave, ci sono altre regole da seguire che valgono per tutti ma soprattutto per i bambini.

 


Viaggiare in auto


Se si decide di usare l'auto per le vacanze, i nutrizionisti consigliano di partire a stomaco pieno, riducendo al minimo l'assunzione di grassi che assorbe energie nella fase di digestione più prolungata.

Il suggerimento è di prediligere alimenti solidi e non liquidi. Se poi si parte di mattina, è bene fare una colazione abbondante circa due ore prima della partenza con biscotti, fette biscottate, yogurt o latte. Se il viaggio è particolarmente lungo e obbliga a più pasti, si consiglia di nutrirsi con cibi solidi e verdure.

Nel caso di bambini che soffrono il mal di auto, evitare di farli bere durante il tragitto. Fermatevi però ogni due ore, almeno, per permettere una corretta idratazione con the o succhi di frutta alleggeriti con aggiunte d'acqua.


Viaggiare in aereo o in nave


Anche in questo caso si consiglia di mangiare in modo leggero prima di imbarcarsi. E di ricorrere poi a cibi secchi come le fette biscottate nel caso insorgessero dei malesseri durante il viaggio.

Per quanto riguarda i viaggi in aereo, nel caso in cui si coprano tratte molto lunghe che comportano anche l'adattamento a un fuso orario differente, si suggeriscono pasti solidi e leggeri.
In viaggio, mai esagerare.

Carla De Meo



Notizie e aggiornamenti:

Vedi anche:


Ultimi articoli
Congelare e surgelare: tutte le differenze
23 marzo 2020
Notizie e aggiornamenti
Congelare e surgelare: tutte le differenze
Le proprietà curative del tè verde
21 marzo 2020
Notizie e aggiornamenti
Le proprietà curative del tè verde
Fabbisogno calorico, come calcolarlo
14 marzo 2020
Notizie e aggiornamenti
Fabbisogno calorico, come calcolarlo
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube