Se le gengive sanguinano può essere un inizio di piorrea

22 novembre 2018
News

Se le gengive sanguinano può essere un inizio di piorrea


Il colore delle gengive viene descritto, nei "sacri testi" dell'odontoiatria, di color corallo; è un comune modo di dire per differenziarlo dal colore rosso vivo tipico delle gengive infiammate, ovvero di quelle gengive che, sollecitate dalla placca batterica presente sulla superficie dentale, vanno incontro a un processo che ha nel sanguinamento appena vengono sollecitate, magari con le manovre di igiene orale di un normalissimo spazzolino.

Gengive infiammate


Il colore rosso vivo è quindi da considerare un elemento molto importante per osservare, nel periodo intercorrente tra un appuntamento odontoiatrico e l'altro, la progressione delle problematiche gengivali; esso è l'espressione dei primi stadi dell'infiammazione che coinvolgono i tessuti di supporto del dente, ovvero la mucosa che riveste l'osso nel quale sono inseriti i denti.

Gengive arrossate e piorrea


La gengiva arrossata accompagnata dal sanguinamento durante le manovre di igiene orale è l'espressione di un inizio di malattia parodontale, nota un tempo con il termine di piorrea. Questa malattia si presenta in modi e forme più o meno gravi ma ha delle basi genetiche - non di rado, chiedendo ai pazienti che hanno questi problemi - è possibile apprezzare il fatto che alcuni membri della famiglia avessero già sofferto della malattia.


Professor Massimo Gagliani
Professore Associato di Malattie Odontostomatologiche
presso l'Università degli Studi di Milano





Notizie e aggiornamenti:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube