Seggiolini auto, in vigore le nuove regole antiabbandono

19 novembre 2019

News

Seggiolini auto, in vigore le nuove regole antiabbandono


Dal 7 novembre vige l'obbligo di installare i seggiolini antiabbandono sulle auto di chi trasporta bambini di età inferiore ai quattro anni.
I seggiolini saranno collegati a un allarme, visivo o sonoro, che scatterà nel caso in cui il bambino venga lasciato solo in auto, e che viene avvertito anche fuori dalla macchina.
Per mettersi in regola i genitori possono acquistare un seggiolino nuovo dotato di questo sistema di allarme, oppure acquistare un dispositivo da aggiungere al seggiolino già esistente.
In alcuni casi infatti si tratta di una sorta di "cuscinetto" da sistemare sotto un normale seggiolino,  in altri si tratta di sensori già integrati in alcuni modelli. Alcuni segnalano il pericolo attraverso una notifica inviata sul cellulare, via app e Bluetooth.

Quali sanzioni per chi trasgredisce


Multe per i genitori nei casi in cui:

  • il seggiolino non sia dotato di sistema antiabbandono;
  • il seggiolino abbia un sistema antiabbandono non autorizzato dal produttore 
  • il seggiolino abbia un sistema che non è conforme ai i requisiti;
  • il bluetooth, ma non è attivato o l'app non funziona.

La sanzione varia da 83 a 333 euro, e prevede anche la decurtazione di 5 punti patente.
In caso di una successiva multa, se entro due anni dalla prima, alla sanzione pecuniaria si aggiunge la sospensione della patente da 15 giorni a 2 mesi.
Secondo la pubblicazione in GU la data per le sanzioni dovrebbe essere già scattata ma è allo studio uno slittamento dei termini per dare il tempo alle famiglie di organizzarsi.
È previsto infine un contributo statale per l'acquisto pari a 30 euro; al momento non è stato ancora reso noto come usufruirne.



Notizie e aggiornamenti:

Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube