Covid-19, in crescita depressione e patologie psichiche

13 luglio 2022
Aggiornamenti e focus, Speciale Depressione

Covid-19, in crescita depressione e patologie psichiche



Tags:
Assenza di investimenti, carenza drammatica di personale medico e un aumento del 30% di diagnosi tra depressione e altre patologie psichiche causate da due anni di Covid, soprattutto tra giovani e studenti. È questa la fotografia scattata dalla Società Italiana di NeuroPsicoFarmacologia (SINPF) sul dramma della Salute Mentale degli italiani.

"Gli investimenti, che sarebbero dovuti crescere almeno fino al 5% del fondo sanitario nazionale, per raggiungere l'obiettivo del 10% indicato in sede comunitaria per i Paesi ad alto reddito - spiega a Doctor33 il presidente SINPF Claudio Mencacci - sono tracollati dal già misero 3,5% del 2018 a 2,75% del 2020. E contemporaneamente assistiamo ad un crescente numero di diagnosi post pandemia. Crediamo sia necessaria l'istituzione di un'Agenzia Nazionale per la Salute Mentale, sulla scia di quella per la Coesione Territoriale, che riorganizzi i servizi, calcoli correttamente le reali necessità di finanziamento, studi la allocazione razionale di queste risorse in modo omogeneo sul territorio, facendo in modo di garantire livelli di cura e assistenza di provata efficacia, fondate su evidenze che assicurino concreti risultati, e garantisca un omogeneo e reale funzionamento dei servizi in tutto il Paese senza diseguaglianze".

Serve quindi, secondo SINPF, un coordinamento tra le Regioni, la definizione di PDTA condivisi e integrati con piani di trattamento individuale, progetti terapeutico riabilitativi personalizzati, maggior coinvolgimento delle farmacie ospedaliere territoriali nel monitoraggio di farmacovigilanza e dell'aderenza terapeutica, sviluppo e supporto in tutte le Regioni di alternative alle strutture psichiatriche, stanziamento di fondi per la ricerca, la ricostruzione di un tavolo di lavoro interministeriale e interregionale.

"La carenza di organico è massiva sia a livello ospedaliero che territoriale - aggiunge il copresidente SINPF, Matteo Balestrieri - si sposta tutta l'assistenza sull'emergenza-urgenza e questo è motivo di intasamento. Bisogna potenziare sia le strutture centrali che quelle periferiche, invece non si fa altro che tagliare posti letto. La creazione di una Agenzia Nazionale per la Salute Mentale, metterebbe l'Italia in condizioni di pareggiare i conti con l'Europa e, soprattutto, di ridare dignità a chi soffre e a chi lavora in questo settore così strategico per la società e l'economia italiana".


Rossella Gemma


Fonte: Doctor33




In evidenza:

Salute oggi:

...e inoltre su Dica33:
Ultimi articoli
Infezioni sessuali: allarme aumento contagi fra i giovani
Malattie infettive
22 luglio 2024
Notizie e aggiornamenti
Infezioni sessuali: allarme aumento contagi fra i giovani
Gonorrea: cresce la resistenza agli antibiotici
Malattie infettive
15 luglio 2024
Notizie e aggiornamenti
Gonorrea: cresce la resistenza agli antibiotici
Depressione post partum? Facciamo chiarezza
Mente e cervello
04 luglio 2024
Notizie e aggiornamenti
Depressione post partum? Facciamo chiarezza
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su YoutubeSeguici su Instagram
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa