Doxorubicina Hikma

18 settembre 2019

Doxorubicina Hikma





Doxorubicina Hikma è un farmaco a base del principio attivo Doxorubicina Cloridrato, appartenente al gruppo terapeutico Antineoplastici antibiotici citotossici. E' commercializzato in Italia dall'azienda Hikma Italia S.p.A..


TITOLARE AIC:

Hikma Pharmaceutica S.A.

CONCESSIONARIO:

Hikma Italia S.p.A.

MARCHIO:

Doxorubicina Hikma

PRINCIPIO ATTIVO:

Doxorubicina Cloridrato

GRUPPO TERAPEUTICO:

Antineoplastici antibiotici citotossici


CONFEZIONI E FORMULAZIONI DISPONIBILI DI Doxorubicina Hikma


I foglietti illustrativi di Doxorubicina Hikma sono disponibili per le seguenti confezioni. Clicca su una delle confezioni per accedere alla scheda completa e al foglietto illustrativo (bugiardino):


A COSA SERVE Doxorubicina Hikma (Doxorubicina Cloridrato)


Doxorubicina Hikma è indicato nelle seguenti condizioni neoplastiche; esempi comprendono:

  • Tumore polmonare a piccole cellule (SCLC)
  • Carcinoma mammario
  • Carcinoma ovarico ricorrente
  • Profilassi endovescicale delle ricorrenze del carcinoma superficiale della vescica successive a resezione transuretrale (TUR)
  • Trattamento sistemico del carcinoma della vescica localmente avanzato o metastatizzato
  • Terapia adiuvante e neoadiuvante dell'osteosarcoma
  • Sarcoma dei tessuti molli avanzato nell'adulto
  • Linfoma di Hodgkin
  • Linfoma Non-Hodgkin altamente maligno
  • Terapia di induzione e consolidamento nella leucemia linfatica acuta
  • Leucemia mieloblastica acuta
  • Mieloma multiplo avanzato
  • Carcinoma endometriale avanzato o ricorrente
  • Tumore di Wilms (nello stadio II nelle varianti altamente maligne, a tutti gli stadi avanzati [III - IV])
  • Carcinoma tiroideo papillare/follicolare avanzato o recidivante
  • Cancro tiroideo anaplastico
  • Neuroblastoma avanzato
La doxorubicina viene usata frequentemente nei regimi chemioterapici di associazione con altri medicinali citotossici.

Doxorubicina Hikma (Doxorubicina Cloridrato) può essere utilizzato per la cura di varie malattie e patologie come:




Ultimi articoli
L'esperto risponde