Novaphergan 2% crema crema 30 g

04 aprile 2020

Farmaci - Novaphergan 2% crema

Novaphergan 2% crema crema 30 g




Novaphergan 2% crema è un farmaco a base di prometazina, appartenente al gruppo terapeutico Antipruriginosi. E' commercializzato in Italia da Industria Farmaceutica Nova Argentia S.p.A..


INDICE SCHEDA



INFORMAZIONI GENERALI


TITOLARE AIC:

Industria Farmaceutica Nova Argentia S.p.A.

MARCHIO

Novaphergan 2% crema

CONFEZIONE

crema 30 g

FORMA FARMACEUTICA
crema

PRINCIPIO ATTIVO
prometazina

GRUPPO TERAPEUTICO
Antipruriginosi

CLASSE
C

RICETTA
medicinale di automedicazione

PREZZO
DISCR.


FOGLIETTO ILLUSTRATIVO (PDF)


SCARICA IL PDF DEL FOGLIETTO ILLUSTRATIVO (AIFA)

Foglietto illustrativo Novaphergan 2% crema (prometazina)

N.B. Alcuni PDF potrebbero non essere disponibili


INDICAZIONI TERAPEUTICHE


A cosa serve Novaphergan 2% crema (prometazina)? Perchè si usa?


Trattamento sintomatico locale per punture d'insetto e altri fenomeni irritativi cutanei localizzati quali rossore, bruciore, prurito ed eritema solare.


CONTROINDICAZIONI


Quando non dev'essere usato Novaphergan 2% crema (prometazina)


NOVAPHERGAN è controindicata in caso di:
  • Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti o verso altre sostanze correlate da un punto di vista chimico;
  • eczemi;
  • lesioni secernenti.
NOVAPHERGAN è controindicata nei bambini di età inferiore ai 2 anni.


AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO


Cosa serve sapere prima di prendere Novaphergan 2% crema (prometazina)


L'uso prolungato e incongruo del medicinale può dare origine a fenomeni di sensibilizzazione allergica con conseguente peggioramento della sintomatologia. Nel caso ciò si verifichi, occorre sospendere il trattamento e consultare il medico al fine di istituire una terapia idonea.

Dal momento che l'applicazione di NOVAPHERGAN può ritardare il processo di cicatrizzazione, il medicinale non deve essere impiegato più di 3-4 giorni consecutivi su lesioni nelle quali è in atto tale fenomeno.

Nel caso di eritema solare, applicare il medicinale ed evitare l'ulteriore esposizione al sole della cute irritata.

Qualora si manifestino eruzioni cutanee, fenomeni di irritazione e bruciore, il trattamento deve essere sospeso.

Informazioni importanti su alcuni eccipienti: il medicinale contiene metile p-idrossibenzoato e propile p-idrossibenzoato, che potrebbero causare reazioni allergiche, anche ritardate.


INTERAZIONI


Quali farmaci, principi attivi o alimenti possono interagire con l'effetto di Novaphergan 2% crema (prometazina)


Non sono note interazioni con altri farmaci per uso topico.


POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE


Come si usa Novaphergan 2% crema (prometazina)? Dosi e modo d'uso


Applicare la crema 2-3 volte al giorno sull'area interessata.

Evitare l'applicazione su aree molto estese, superiori al 10% della superficie corporea. Non superare le dosi consigliate.


SOVRADOSAGGIO


Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Novaphergan 2% crema (prometazina)


Non sono stati segnalati casi di sovradosaggio.


EFFETTI INDESIDERATI


Quali sono gli effetti collaterali di Novaphergan 2% crema (prometazina)


NOVAPHERGAN può causare reazioni allergiche.

L'uso di prometazina è stato associato a reazioni di fotosensibilità.

L'applicazione abbondante di medicinale su aree molto estese della cute può causare sonnolenza.

Segnalazione delle reazioni avverse sospette

La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale.

Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all'indirizzo: http://www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili.


GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO


E' possibile prendere Novaphergan 2% crema (prometazina) durante la gravidanza e l'allattamento?


Nelle donne in stato di gravidanza il medicinale va usato solo in caso di effettiva necessità e sotto il controllo medico.


GUIDA DI VEICOLI E USO DI MACCHINARI


Effetti di Novaphergan 2% crema (prometazina) sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari


L'applicazione abbondante di medicinale su aree molto estese della cute può determinare l'assorbimento del farmaco e causare sonnolenza in pazienti particolarmente sensibili. Pertanto, in queste circostanze il medicinale può compromettere la capacità di guidare veicoli o di usare macchinari.


PRINCIPIO ATTIVO


100 g di crema contengono:

Principio attivo: prometazina cloridrato 2,25 g pari a 2,0 g di prometazina base.

Per l'elenco completo degli eccipienti, vedere paragrafo 6.1.


ECCIPIENTI


Paraffina liquida, acido stearico, glicerolo, xalifin 15, metile p-idrossibenzoato, propile p-idrossibenzoato, cera bianca, acqua depurata, tiourea.


SCADENZA E CONSERVAZIONE


Scadenza: 36 mesi

Conservare in idoneo contenitore, al riparo dalla luce e dal calore.


NATURA E CONTENUTO DEL CONTENITORE


Tubo flessibile in alluminio verniciato, masticiato e litografato.

Il tubo è completo di tappo a vite montato sulla bocca a foro cieco da sfondare al momento dell'uso.

Astuccio in cartone litografato, riportante diciture attestanti l'identificazione del prodotto.


PATOLOGIE CORRELATE



Data ultimo aggiornamento scheda: 03/04/2020

Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico


Farmaci:


Ultimi articoli
Lipomi: cosa sono e quando intervenire
21 febbraio 2020
Notizie e aggiornamenti
Lipomi: cosa sono e quando intervenire
Cisti sebacea: come si sviluppa, come si cura
19 febbraio 2020
Notizie e aggiornamenti
Cisti sebacea: come si sviluppa, come si cura
Psoriasi
03 ottobre 2019
Patologie mediche
Psoriasi
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube