Hederix Plan

27 gennaio 2020

Hederix Plan




Hederix Plan è un farmaco a base di codeina + edera, appartenente al gruppo terapeutico Analgesici, Antitussivi oppioidi. E' commercializzato in Italia da LABORATORIO FARMACEUTICO S.I.T. S.r.l. . Specialità Igienico Terapeutiche.


Confezioni e formulazioni di Hederix Plan (codeina + edera) disponibili


Seleziona una delle seguenti confezioni di Hederix Plan (codeina + edera) per accedere alla scheda relativa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):


A cosa serve Hederix Plan (codeina + edera) e perchè si usa


Sedativo della tosse.



Come usare Hederix Plan (codeina + edera): posologia, dosi e modo d'uso


HEDERIX PLAN gocce orali, soluzione:

Posologia

Adulti:da 6 a 15 gocce, quattro volte al giorno o sotto prescrizione del medico.

Popolazione pediatrica

Bambini di età inferiore a 12 anni:

HEDERIX PLAN è controindicato nei bambini di età inferiore a 12 anni (vedere paragrafo 4.3).

Bambini di età compresa tra 12 e 18 anni:

Bambini sopra i 12 anni: da 4 a 10 gocce, quattro volte al giorno, secondo l'età o sotto prescrizione del medico.

HEDERIX PLAN non è raccomandato per l'uso nei bambini di età compresa tra 12 e 18 anni con funzione respiratoria compromessa (vedere paragrafo 4.4).

HEDERIX PLAN adulti supposte: da 1 a 2 supposte al giorno o sotto prescrizione del medico.

HEDERIX PLAN bambini supposte: sopra i 12 anni, da 1 a 2 supposte al giorno o sotto prescrizione del medico.

Bambini di età inferiore a 12 anni:

HEDERIX PLAN è controindicato nei bambini di età inferiore a 12 anni (vedere paragrafo 4.3).

Bambini di età compresa tra 12 e 18 anni:

HEDERIX PLAN non è raccomandato per l'uso nei bambini di età compresa tra 12 e 18 anni con funzione respiratoria compromessa (vedere paragrafo 4.4).



Controindicazioni: quando non dev'essere usato Hederix Plan (codeina + edera)


  • Ipersensibilità ai principi attivi, verso gli alcaloidi dell'oppio o ad uno qualsiasi degli eccipienti;
  • Insufficienza epatocellulare grave;
  • Insufficienza respiratoria;
  • Stipsi ostinata;
  • Nei bambini di età inferiore a 12 anni, a causa di un maggior rischio di sviluppare reazioni avverse gravi e pericolose per la vita;
  • Nelle donne durante l'allattamento (vedere paragrafo 4.6);
  • Nei pazienti per i quali è noto che sono metabolizzatori ultra-rapidi del CYP2D6.



Hederix Plan (codeina + edera) può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Durante la gravidanza il prodotto va usato solo in caso di effettiva necessità e sotto diretto controllo del medico.

HEDERIX PLAN è controindicato nelle donne durante l'allattamento (vedere paragrafo 4.3).

A dosi terapeutiche normali, la codeina e il suo metabolita attivo possono essere presenti nel latte materno a dosi molto basse ed è improbabile che possano influenzare negativamente il lattante. Tuttavia, se la paziente è una metabolizzatrice ultra-rapida del CYP2D6, nel latte materno possono essere presenti livelli più elevati del metabolita attivo, la morfina, che molto raramente possono provocare sintomi di tossicità da oppioidi nel neonato che possono essere fatali.



Quali sono gli effetti collaterali di Hederix Plan (codeina + edera)


Gli effetti più comuni possono essere rappresentati da sedazione e sonnolenza, da disturbi gastrointestinali quali nausea, vomito e stipsi. Occasionalmente sono state descritte cefalea, vertigini, astenia, agitazione specie nelle persone anziane.

Segnalazione delle reazioni avverse sospette

La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all'indirizzo https://www.aifa.gov.it/content/segnalazioni-reazioni-avverse.



Hederix Plan (codeina + edera) è utilizzato per la cura delle seguenti patologie:



Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube