Pevaryl

24 luglio 2024

Pevaryl


Tags:


Cos'è Pevaryl (econazolo nitrato)


Pevaryl è un farmaco a base di econazolo nitrato, appartenente al gruppo terapeutico Antimicotici. E' commercializzato in Italia da Karo Pharma S.r.l.

Confezioni e formulazioni di Pevaryl disponibili in commercio


Selezionare una delle seguenti confezioni di Pevaryl disponibili in commercio per accedere alla scheda completa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):

A cosa serve Pevaryl e perchè si usa


PEVARYL è indicato per il trattamento di candidosi cutanea, dermatofitosi e pityriasis versicolor, comprese sospette infezioni concomitanti da batteri Gram-positivi (vedere paragrafo 5.1).

Indicazioni: come usare Pevaryl, posologia, dosi e modo d'uso


PEVARYL deve essere applicato sulle zone cutanee infette con un leggero massaggio 2 volte al giorno, mattina e sera.

La durata abituale del trattamento va da 2 a 4 settimane.

Se dopo 4 settimane non si nota alcun miglioramento dei sintomi, il trattamento deve essere rivalutato.

Gli spazi intertriginosi (per es. spazi interdigitali del piede, pieghe dei glutei) allo stadio umido devono essere detersi con garze prima dell'applicazione di PEVARYL.

Nel caso di intertrigine può essere utile l'uso di PEVARYL polvere cutanea.

Controindicazioni: quando non dev'essere usato Pevaryl


Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

Pevaryl può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Gravidanza

Studi sugli animali hanno mostrato tossicità riproduttiva. Il rischio nell'uomo non è noto. (vedere paragrafo 5.3).

Nell'uomo, dopo applicazione topica su cute intatta, l'assorbimento sistemico di econazolo è scarso (< 10%). Non vi sono studi adeguati e controllati, né dati epidemiologici, sugli effetti indesiderati derivanti dall'utilizzo di PEVARYL in gravidanza.

A causa dell'assorbimento sistemico, PEVARYL non deve essere usato durante il primo trimestre di gravidanza a meno che il medico non lo consideri necessario per la salute della paziente.

PEVARYL può essere usato durante il secondo ed il terzo trimestre di gravidanza se il potenziale beneficio per la madre supera i possibili rischi per il feto.

Allattamento

Dopo somministrazione orale di econazolo nitrato nelle ratte durante l'allattamento, econazolo e/o i suoi metaboliti sono stati escreti nel latte materno e rilevati nei piccoli. Non è noto se la somministrazione cutanea di PEVARYL possa provocare un assorbimento sistemico di econazolo sufficiente a produrre concentrazioni rilevabili dello stesso nel latte materno umano.

Deve essere usata cautela quando PEVARYL viene somministrato alle donne durante l'allattamento.

Fertilità

I risultati derivanti dagli studi sulla riproduzione condotti negli animali non hanno mostrato effetti sulla fertilità (vedere paragrafo 5.3).

Patologie correlate:


Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico



Farmaci e integratori:

...e inoltre su Dica33:
Ultimi articoli
Infezioni sessuali: allarme aumento contagi fra i giovani
Malattie infettive
22 luglio 2024
Notizie e aggiornamenti
Infezioni sessuali: allarme aumento contagi fra i giovani
Gonorrea: cresce la resistenza agli antibiotici
Malattie infettive
15 luglio 2024
Notizie e aggiornamenti
Gonorrea: cresce la resistenza agli antibiotici
Dermorexia: gli adolescenti e la cura della pelle
Pelle
05 luglio 2024
Notizie e aggiornamenti
Dermorexia: gli adolescenti e la cura della pelle
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su YoutubeSeguici su Instagram
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa