Sotalolo Mylan Generics

15 gennaio 2021

Sotalolo Mylan Generics


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


Cos'è Sotalolo Mylan Generics (sotalolo cloridrato)


Sotalolo Mylan Generics è un farmaco a base di sotalolo cloridrato, appartenente al gruppo terapeutico Betabloccanti. E' commercializzato in Italia da Mylan Italia S.r.l.

Confezioni e formulazioni di Sotalolo Mylan Generics disponibili in commercio


Selezionare una delle seguenti confezioni di Sotalolo Mylan Generics disponibili in commercio per accedere alla scheda completa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):

A cosa serve Sotalolo Mylan Generics e perchè si usa


Sotalolo è indicato negli adulti per:

Aritmie ventricolari:
  • Trattamento delle tachiaritmie ventricolari che mettono in pericolo la vita
  • Trattamento sintomatico di tachiaritmie ventricolari non sostenute
 Aritmie sopraventricolari:
  • Profilassi della tachicardia atriale parossistica, fibrillazione atriale parossistica, tachicardia parossistica da rientro nel nodo A-V, tachicardia parossistica da rientro A-V attraverso vie accessorie e tachicardia parossistica sopraventricolare dopo chirurgia cardiaca
  • Mantenimento del ritmo sinusale dopo conversione della fibrillazione atriale o flutter atriale.

Controindicazioni: quando non dev'essere usato Sotalolo Mylan Generics


Sotalolo Mylan Generics non deve essere utilizzato qualora vi siano evidenze di: 
  • ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
  • sindrome del seno malato
  • blocco cardiaco AV di secondo e terzo grado a meno che sia presente un pacemaker funzionante
  • sindromi del QT allungato congenite o acquisite.
  • torsione di punta
  • bradicardia sinusale sintomatica
  • insufficienza cardiaca scompensata non controllata
  • shock cardiogeno
  • anestesia che produce depressione miocardica
  • bradicardia < 50 bpm
  • feocromocitoma non trattato
  • ipotensione (tranne quando sia dovuta ad aritmie)
  • fenomeno di Raynaud e gravi disturbi circolatori periferici
  • storia di malattia ostruttiva cronica delle vie aeree o asma bronchiale
  • acidosi metabolica
  • insufficienza renale (clearance della creatinina <10 ml / min)
  • la somministrazione endovenosa dei calcio antagonisti verapamil o diltiazem o altri agenti antiaritmici (come la disopiramide) è controindicata nei pazienti trattati con sotalolo cloridrato (tranne nel caso della medicina di terapia intensiva).

Sotalolo Mylan Generics può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Gravidanza

Gli studi su animali con sotalolo cloridrato non hanno mostrato un effetto teratogeno o altri effetti potenzialmente nocivi per il feto. Sebbene non ci siano studi adeguati e ben controllati su donne gravide, il sotalolo cloridrato ha dimostrato di passare la placenta ed è stato riscontrato nel liquido amniotico. I composti beta-bloccanti riducono la perfusione placentare, e ciò può indurre morte del feto intrauterino o parto immaturo e prematuro. Inoltre, possono comparire nel feto o nel neonato alcune reazioni avverse (specialmente ipoglicemia e bradicardia). Nel neonato è aumentato il rischio di sviluppare complicazioni cardiache e polmonari nel periodo postnatale. Pertanto Sotalolo Mylan Generics deve essere usato in gravidanza solo se il beneficio del trattamento supera il rischio per il feto.

Sotalolo deve essere interrotto 48 - 72 ore prima della data presunta del parto. Se questo non è possibile, il neonato deve essere tenuto sotto controllo per 48 - 72 ore dopo la nascita per rilevare segni e sintomi di beta-blocco (ad esempio, complicanze cardiache e polmonari).

Allattamento

Molti beta-bloccanti, particolarmente quelli lipofilici, passano nel latte materno anche se in misura variabile. L'allattamento al seno non è pertanto raccomandato durante la somministrazione di questi composti. Se sotalolo cloridrato viene assunto durante l'allattamento al seno, nei bambini devono essere monitorati i segni di beta-blocco.

Fertilità

Non ci sono dati clinici sulla fertilità dall'uso di questo medicinale. I dati sulla fertilità negli animali non sono disponibili.

Patologie correlate:


Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico

Tags:

Farmaci:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa