A rischio rabbia?

12 maggio 2006

A rischio rabbia?




08 maggio 2006

A rischio rabbia?

Sono stato a nova milanese, in un centro giardinaggio, c'erano in vendita dei furetti, l'inserviente me ne ha messo in mano uno e questi mi ha morso, (aveva 3 mesi)la mano destra, infligendomi una ferita non enrome ma abbastanza profonda, dopo circa mezz'ora sono andato a casa e mi sono disinfettato con acqua ossigenata, in seguito la ferita non ha mostrato segni di gonfiamento o di dolore evidenti. Oggi è circondata da un alone rosso poco esteso e non fa male. Gli animali mi parevano in buona salute. Tuttavia per scrupolo chiedo un parere. è il caso che mi sottoponga un vaccino antirabbico, oppure, c'è un modo per sapere se ho contratto l'infezione o ancora, non corro nessun rischio?se Lei ritiene che debba rivolgermi a dei veterinari me lo comunichi. Grazie Se lei non sapesse rispondermi i nquanto ho sbagliato campo, la prego di girare questa domanda all'esperto giusto. Grazie Molte.

Risposta del 12 maggio 2006

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI MIGLIACCIO


Penso di poterLe rispondere.
Solitamente se gli animali non sono liberi e randagi, sono sani perchè, se tra l'altro messi in vendita, controllati e vaccinati. Poi mi sembra, nel Suo caso, si tratti di un animale ancora troppo giovane per le vaccinazioni, ma su questo non mi pronuncio con certezza
Penso comunque che possa stare tranquillo, ma, scusi, non fa prima a cercare sull'elenco lo studio di un veterinario e fargli questa domanda anche per telefono?
Cordialmente

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Malattie infettive

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa