Agitazione alzheimer

22 aprile 2020

Agitazione alzheimer




14 aprile 2020

Agitazione alzheimer

buongiorno, chiedo il vostro aiuto. mia mamma ha l'Alzheimer. il centro UVA che la segue non è raggiungibile e il mio medico di famiglia mi ha detto che non sa cosa fare. attualmente non ha nessuna terapia in corso in quando: sertralina, haldol, quetiapina, neuleptil, trittico e per ultimo il risperidone le creano effetto "paradosso" peggiorando i suoi deliri e le sue allucinazioni senza peraltro calmarla. in questi giorni è aggressiva e confusa. chiedo un vostro consiglio. grazie di cuore.

Risposta del 22 aprile 2020

Risposta a cura di:
Dott. BIAGIO CICCONE


Le misure restrittive precauzionali adottate per rispondere all'emergenza sanitaria Covid-19 possono essere causa di peggioramenti in persone affette da demenza o Alzheimer; per questo la Società italiana di Neurologia insieme con la Sindem (Associazione autonoma aderente alla Sin per le demenze) indica una serie di accorgimenti utili a chi è affetto da patologie neurologiche e ai loro familiari.
• Non alterare i ritmi sonno veglia, mantenendo le abitudini del mattino: dall'ora del risveglio, alla colazione, dall'igiene personale e all'abbigliamento. Non rimanere in pigiama per tutto il giorno.
• Approfittare delle tecnologie oggi disponibili come le videochiama per contattare amici e parenti e magari coloro che non si ha mai tempo di sentire.
• Fare attività motoria durante la giornata, semplici esercizi, brevi passeggiate intorno al palazzo o sul terrazzo condominiale per favorire il relax.
• Recuperare ricordi del passato magari attraverso vecchie fotografie e filmati.
• Coinvolgere i pazienti nell'impegno della casa come cucinare, apparecchiare, riordinare.
• Dedicarsi a hobby quali disegnare, cantare, ascoltare musica, vedere la tv e commentare.
• Pianificare un obiettivo della giornata.

Dott. Biagio Ciccone
Specialista attività privata
Specialista in Neurologia
Saviano (NA)

Ultime risposte di Mente e cervello

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube