Amilasi e albumina

13 marzo 2006

Amilasi e albumina




10 marzo 2006

Amilasi e albumina

Recenti analisi del sangue : albumina 66, 2-amilasi 225-tutto il resto(. . Transaminasi-alfaglob-IgC-C3. Ecc:)nella norma. Un'eco dell'addome ha evidenziato solo" fegato volumetricamente ai limiti superiori della norma con struttura accentuata di tipo stetosico". . Tutto il resto ok! Anche le urine OK !Nel 73 mi e' stata asportata la colecisti. Per Ipertensione -ipercolesterolemia e pregressa angioplastica ( non da Infarto ) assumo Norvasc 5-Cardioaspirin 100 e Totalip 10. Le alterazioni dei valori dell'albumina e della amilasi sono significative ?Potrebbero essere occasionali o il sintomo di qualcosa di più grave ?Dovrei appronfondire ? e come ?. Grazie della risposta.

Risposta del 13 marzo 2006

Risposta a cura di:
Dott. TONINO GRASSO


L'alterazione dell'albumina è poco significativa, potendo dipendere da uno stato anche transitorio di disidratazione determinato per esempio da Diarrea o vomito o sudorazione, senza altre cause ipotizzabili di una qualche importanza. Invece l'alterazione dell'amilasi potrebbe indicare una Pancreatite cronica "innescata" dalla patologia, probabilmente calcolosa, della colecisti di cui ha sofferto.

Dott. Tonino Grasso
Medicina Territoriale
MARTANO (LE)

Ultime risposte di Malattie infettive


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube