Ansia

20 novembre 2006

Ansia




17 novembre 2006

Ansia

Buongiorno, da circa tre anni soffro di crisi d'ansia. . . per un lungo periodo ho assunto psicofarmaci (xanax e paroxetina) che mi hanno fatto passare ogni sintomo. Poi ho gradualmente abbandonato la cura e sto peggio di prima: mi sento sempre fuori luogo, annebbiata, mi sento "barcollare". E' normale che i sintomi abbiano una così forte rilevanza fisica? L'unica strada è riprendere la cura e seguirla vitanaturaldurante? (dato che la psicoanalisi non sta dando alcun frutto. . . ) Grazie, E.

Risposta del 20 novembre 2006

Risposta a cura di:
Dott. GASPARE PALMIERI


non so se vita naturaldurante. certo che se la cura la aiutava la riprenderei, magari a dosaggi più bassi per i periodi lunghi. rispetto alla psicanalisi è la psicoterapia che da i risultati nei tempi più lunghi, ma dovrebbero essere più duraturi.

Dott. Gaspare Palmieri
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
Specialista in Psichiatria
MODENA (MO)

Ultime risposte di Mente e cervello

Tags:


Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa