Ansia e schizofrenia

27 dicembre 2007

Ansia e schizofrenia




21 dicembre 2007

Ansia e schizofrenia

in seguito alla perdita di mia madre, quasi 2 anni fa, e la separazione col mio convivente, ho cominciato a chiudermi i me stessae a evitare di frequentare le amicize, poichè le avevamo in comune, soffrivo troppo. . .
a tal punto da passare insolitudine, non avendo un lavoro, la maggior parte del mio tempo, , ,
ora ho una forte Ansia quando devo stare con le altre prsona, , ero una ragazza molto allegra e di compagnia, ora sono paurosa a stare con gli altri, , , timida, , ho paura di sembrare strana e mi viene il panico qualche voltaQuesto mi sta limitando completamente lo stile di via, che è sempre piu
solitario e sfuggente verso il mondo esterno a volte mi sembra di no provare piu le emozioni, e a volte di provarle troppo forte, , , , in maniera eccessiva, , ,
sto diventando pazza?
c è il rischio di una Schizofrenia latente?
Grazie

Risposta del 27 dicembre 2007

Risposta a cura di:
Dott. CESARE PARLATO


Prima domanda : no
Seconda domanda : no
La perdita della madre può provocare reazioni molto diverse a seconda della relazione esistente in precedenza. Alcune possono essere abbastanza difficili da superare.
Lei ha subito due lutti importanti in un tempo relativamente breve. Se, nella sua esistenza, ha la tendenza ad appoggiarsi troppo agli altri, questi lutti possono durare abbastanza a lungo ed essere difficili da superare. Non dimentichi tuttavia che queste sofferenze possono provocare un processo di maturazione importante che potrebbe portarla ad un buon livello di autonomia e di autostima.
Auguri.

Dott. Cesare Parlato
Specialista attività privata
Specialista in Neurologia
Specialista in Psichiatria
MANTOVA (MN)

Ultime risposte di Mente e cervello

Tags:


Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa