Attacchi di panico

26 aprile 2007

Attacchi di panico




23 aprile 2007

Attacchi di panico

Salve, mi consulto con voi per ricevere maggiori informazioni circa gli attacchi di panico. A gennaio di quest'anno ho avuto il primo, in questo mese ne ho avuti tre. . . . Mi è stato consigliato l'uso del Maveral e del Tavor oro. Paradossalmente non vorrei assumere farmaci, ma sono combattuta perchè l'ultimo attacco è stato spaventoso. . . . Le domande sono: gli effetti collaterali del maveral? e se ricorressi ai fiori di bach? Grazie per l'attenzione

Risposta del 26 aprile 2007

Risposta a cura di:
Dott. GAETANO VIVONA


Lasci perdere i fiori di Bach.
Gli attacchi di panico vanno curati con opportuna terapia che può essere sia farmacologica che psicoterapica o la combinazione di entrambi.
L'utilizzo della fluvoxamina (Maveral) negli attacchi di panico, allo stato dell'arte risulta obsoleto; vi sono nuovi farmaci più efficaci e con possibilità di effettuare delle "scalette" posologiche per evitare effetti collaterali.
Si rivolga ad uno specialista psichiatra per le cure del caso.

Dott. Gaetano Vivona
Pubblica amministrazione
Specialista attività privata
Medicina Territoriale
Specialista in Psichiatria
Specialista in Psicologia
TRAPANI (TP)

Ultime risposte di Mente e cervello


Vedi anche:


Ultimi articoli
Domande e risposte sui disturbi dell'umore
17 febbraio 2020
Notizie e aggiornamenti
Domande e risposte sui disturbi dell'umore
Disturbi dell'umore
13 febbraio 2020
Patologie mediche
Disturbi dell'umore
Vittime del web: stressati da facebook
13 febbraio 2020
Notizie e aggiornamenti
Vittime del web: stressati da facebook
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube