Bruciori e formicolio, possibile covid19?

28 aprile 2020

Bruciori e formicolio, possibile covid19?


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


23 aprile 2020

Bruciori e formicolio, possibile covid19?

Da qualche giorno non dormo per ansia di aver contratto il coronaviurs. Mi trovo ad avere formicolio gambe e braccia bruciore dalla pancia in su che prende anche schiena. Ho da qualche giorno scarica diarrea, sento debolezza fisica, naso che brucia e dopo che sento il sapore sputo saliva con sangue. Sono preoccupata. Sono stata operata di gastrobiliodiversione; ho paura del virus ma avendo 98 di saturazione, il dottore lo esclude.

Risposta del 28 aprile 2020

Risposta a cura di:
Dott. FURIO GIOVANNI COLUCCELLI


Non mi sembra che la sintomatologia da lei riferita sia da mettere in relazione al COVID, si tratta di disturbi vaghi.
La malattia si caratterizza per sintomi importanti (s. maggiori) che sono febbre >37, 5, tosse, affaticamento respiratorio
e sintomi meno importanti (s. minori) che sono dolori muscolari, alterazioni del gusto e dell'olfatto, diarrea.
La malattia insorge generalmente dopo 5-7- giorni dalla infezione. La sola diarrea non mi sembra sufficiente.
Le consiglierei di monitorare giornalmente la temperatura corporea per un decina di giorni registrando i valori
che trova. Avvisi il suo medico di famiglia se la temperatura si alza o se compaiono altri disturbi tra quelli citati

Dott. Furio Giovanni Coluccelli
Medicina generale convenz.
Bari (BA)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Obesità: un problema tutto italiano
Stomaco e intestino
13 maggio 2021
Notizie e aggiornamenti
Obesità: un problema tutto italiano
Reflusso gastroesofageo, benefici da fico d'india e olivo
Stomaco e intestino
09 maggio 2021
Notizie e aggiornamenti
Reflusso gastroesofageo, benefici da fico d'india e olivo
La stipsi nel paziente cronico
Stomaco e intestino
30 marzo 2021
Sintomi
La stipsi nel paziente cronico