Carcinoma mammella

02 febbraio 2005

Carcinoma mammella




24 gennaio 2005

Carcinoma mammella

mia madre è stata operata il 15 dicembre scorso. Ha 53 anni, e le è stata fatta una quadrantectomia con asportazione dei linfonodi ascellari. Su 20 linfonodi, 4 sono metastatizzati. il tipo di aggressività è G3, ha acora un ciclo regolare e presto affronterà una cura radioterapica, chemioterapica e ormonale. Volevo chiederLe quanto è grave la situazione. Grazie Anna

Risposta del 02 febbraio 2005

Risposta a cura di:
Prof. COSTANTINO CAMPISI


Gentile sig. Ra,
il quesito da lei posto è sufficientemente chiaro perchè ha esposto in poche righe i dati essenziali. Ma emerge in maniera altrattanto chiara il fatto che Lei percepisce chiaramente il quadro di gravità clinica: Sua madre dovrà affrontare infatti cicli di chemioterapia e radioterapia.
Sua madre deve affidarsi con fiducia alle cure dei sanitari perseguendo l'obiettivo della guarigione, che in assenza di metastasi attualmente accertate è realisticamente raggiungibile. Ma credo che debba forse dialogare ancora con i medici che tengono in cura Sua madre, che rappresentano le persone che possono darLe le risposte più esaurienti, quelle stesse che ognuno di noi specialisti potrebbe darle in maniera più superficiale non conoscendo bene altri parametri di importanza non del tutto trascurabile.

Prof. Costantino Campisi
Specialista in Chirurgia apparato digerente
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Oncologia
Medico Ospedaliero
Ricercatore
ROMA (RM)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa