Carcinoma superficiale della vescica

24 febbraio 2005

Carcinoma superficiale della vescica




Domanda del 21 febbraio 2005

Carcinoma superficiale della vescica


è vero che esiste una tecnica -FISH- per valutare CORRETTAMENTE la risposta alla terapia con BCG E QUINDI POSSIBILITà di ridurre la mortalità anticipando la cistectomia?
Risposta del 24 febbraio 2005

Risposta di:
Dott. GIOVANNI BERETTA


Il carcinoma vescicale è al 4° posto tra i tumori che colpiscono l'uomo e il 90% dei casi , da un punto di vista istopatologico, è un carcinoma a cellule transizionali. Detto questo ,la FISH (acronimo di Fluorescence In Situ Hibridization) è un test citogenetico che permette ,all'interno di una popolazione eterogena di identificare singole cellule con anomalie strutturali genomiche , cioè che interessano i cromosomi (delezione , traslocazioni, ecc), attribuibili a fenotipi di natura neoplastica ,tumorale. La FISH è quindi una tecnica importante nella diagnosi precoce del carcinoma vescicale, nello studio di eventuali recidive e nel monitotare i pazienti a rischio (ad esempio e fumatori di tabacco "seri" e i lavoratori a contatto con solventi e vernici). Cordilai saluti.
Dr Giovanni Beretta urologo.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
FIRENZE (FI)

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Ultime risposte di Salute maschile


Vedi anche:


Potrebbe interessarti