Cervicobrachialgia dx in c5-c6

01 dicembre 2006

Cervicobrachialgia dx in c5-c6




26 novembre 2006

Cervicobrachialgia dx in c5-c6

Ho 37 anni M, ho effettuato RM COLONNA CERVICALE SENZA DDC in data 01/02/06. Si evidenzia alterazione dell'intensità del segnale che appare ipointenso nelle immagini T1 e T2 dipendenti da fenomeni degenerativi nei dischi intersomatici cervicali. In C5-C6 si evidenzia protusione discale focale intraforamidale dx che impronta la radice nervosa corrispondente; si associa a questo livello riduzione in ampiezza del forame di coniugazione di dx. A distanza di 7 mesi circa mi è tornato fortissimo dolore al braccio e medio al collo. Ribelle alle tp con fans, faccio ciclo di cortisone e infitrazioni paravertebrali. Ora il dolore al braccio è medio forte e lieve al collo. Dovrò continuare a convivere con dolori così forti con queta frequenza?

Risposta del 01 dicembre 2006

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI MIGLIACCIO


Analogamente a quanto risposto al Post precedente, se la diagnosi è giusta, la terapia è quella chirurgica. Nel Suo caso però, il neurochirurgo dovrà valutare quale tecnica usare, in considerazione della presenza di tessuto discale intraforaminale (ovvero se un approccio anteriore o posteriore, sempre con tecnica microchirurgica).
Cordialmente

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Mente e cervello

Tags:


Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa