Clexane 6000 in prevenzione tromboembolica

20 aprile 2013

Clexane 6000 in prevenzione tromboembolica




18 aprile 2013

Clexane 6000 in prevenzione tromboembolica

E' sempre errato l'uso di Clexane 6000 1 fiala /die in prevenzione di TEV al posto di clexane 4000? Anche in presenza di fibrillazione atriale e necessità di intervento chirurgico per k del colon?

Risposta del 19 aprile 2013

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Il quesito non è chiaro. Non esiste una dose " sbagliata " a priori. Il medico stabilizza il dosaggio in base al tipo di patologia fa trattare.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Milano (MI)
Risposta del 20 aprile 2013

Risposta a cura di:
Dott. FRANCESCO TOVOLI


Onde evitare errori di dosaggi che possano portare a complicanze anche serie occorre sempre chiarire il dosaggio del farmaco e il motivo della sua somministrazione con il medico che lo prescrive.
In particolare nel suo caso occorre capire se il Clexane sia stato prescritto solo a scopo preventivo di una TEV (nel qual caso il dosaggio è 4000 unità una sola volta al giorno) o se sia stato prescritto per la prevenzione di emboli in corso di fibrillazione atriale (nel qual caso il dosaggio è di circa 100 unità/Kg due volte al giorno).
In questo secondo caso, qualora il Clexane sia stato prescritto in sostituzione di anticoagulanti in previsione di un intervento chirurgico per trattare una lesione ad alto rischio di sanguinamento (k del colon) allora può essere raccomandabile la riduzione del dosaggio anche a una sola fiala al giorno (ma va valutato caso per caso e il suo medico curante sarà sicuramente più utile, conoscendo di persona il caso in esame).

Dott. Francesco Tovoli
Universitario
Specialista in Medicina interna
Bologna (BO)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa