Diabete insipido

03 settembre 2004

Diabete insipido




18 agosto 2004

Diabete insipido

da molti anni soffro di dfiabete insipido. E' inguaribile? Esistono altri farmaci oltre al minirin? Quali controlli suggerite?

Risposta del 03 settembre 2004

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI PINNA


Il Diabete insipido e' una malattia endocrinologica conseguente al deficit (carenza) di ADH, l'ormone antidiuretico. Quale conseguenza si ha una perdita eccessiva di liquidi per via urinaria, con conseguente necessita' di aumentato introito per bocca (poliuria e polidipsia). La diagnosi viene generalmente accertata mediante un test dell'assetamento anche allo scopo di porre una diagnosi differenziale con la polidipsia psicogena, condizione in cui il paziente e' portato ad introdurre piu' liquidi come conseguenza di una condizione psichiatrica. Le cause possono essere molte anche se molto frequentemente e' idiopatica (causa cioe' non nota); alcuni di questi casi sono stati recentemente messi in relazione con una patologia autoimmune che colpisca la porzione posteriore o infundibolare dell'ipofisi (la ghiandola ove ha sede la produzione dell'ADH). Altre cause conseguono a traumi o danni post-gravidici a carico dell'ipofisi. Accertata la diagnosi la terapia e' sostitutiva (mediante ormone antidiuiretico dall'esterno). Come controlli: RM dlel'ipofisi ogni 12-24 mesi a seconda dei casi (laddove sia accertato un danno alla ghiandola come causa iniziale), elettroliti sierici, osmolarita' pl Asma tica ed urinaria, funzionalita' renale. La funzionalita' ipofisaria (FT3, FT4, TSH, GH, IGF-1, ACTH, Cortisolo, FSH, LH, Estradiolo, Progesterone, Prolattina) va valutata a seconda della diagnosi etiologica (causativa) che e' stata posta.

Dott. Giovanni Pinna
Universitario

Ultime risposte di Malattie infettive




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa