Dolore al collo

14 maggio 2008

Dolore al collo




11 maggio 2008

Dolore al collo

Salve sono un ragazzo di 22 anni e da sette anni soffro di un qualcosa che nessuno è ancora riuscito a capire. . . Tutto incomincia da una casuale ed incalzante rigidità del collo e delle spalle fino ad arrivare al dolore che si protrae per almeno 12/24 ore nelle quali non riesco a stare nè steso e nè in piedi ma solo seduto sul letto con un cuscino dietro la schiena. . . Tutto ciò è molto invalidante e accompagnato da un senso di nausea che prende lo stomaco e mi fa vomitare a volte anche fino a dieci volte. . . Una volta passata l'agonia di tutte queste ore nelle quali non posso e non riesco a fare niente, il dolore finalmente cala e il giorno dopo è come se non fosse successo niente. Ho provato tante terapie ma ancora niente è servito a farmi sentire meglio in tutto questo tempo. . .

Risposta del 14 maggio 2008

Risposta a cura di:
Dott.ssa ELISABETTA FORAPANI


Salve.
Alcune delle caratteristiche da lei accennate (dolore, rigidità, mancata risposta ai farmaci, postura obbligatoriamente seduta, sollievo durante sonno) potrebbero orientare verso una patologia di natura neurologica. Con le limitazioni dovute alla frammentarietà del resoconto clinico, le consiglio di effettuare una visita specialistica neurologica.

Dott. Ssa Elisabetta Forapani
MILANO (MI)



Ultime risposte di Malattie infettive

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Covid-19, contagi sul lavoro? Ecco le procedure
Malattie infettive
20 settembre 2021
Speciale Coronavirus
Covid-19, contagi sul lavoro? Ecco le procedure
Covid-19, individuato un anticorpo monoclonale efficace per le varianti
Malattie infettive
06 settembre 2021
Speciale Coronavirus
Covid-19, individuato un anticorpo monoclonale efficace per le varianti
Covid-19, quarantena, isolamento e ciclo vaccinale
Malattie infettive
05 settembre 2021
Speciale Coronavirus
Covid-19, quarantena, isolamento e ciclo vaccinale