Elettromiografia

02 dicembre 2004

Elettromiografia




16 novembre 2004

Elettromiografia

Nell'elettromiografia di un mio amico si evidenzia questa diagnosi:
Nervo radiale dx: possibile registrare un SAP di ampiezza molto ridotta e VCS ridotta.
Nei muscoli esplorati: denervazione parziale marcata del muscolo bicipite brachiale dx, dove è possibile registrare una minima attività volontaria, con qualche segno di reinnervazione in atto; apparente denervazione totale, con potenziali positivi e di/trifasici di denervazione su tutto l'ambito muscolare e assenza di motilità volontaria, a carico dei muscoli: deltoide dx, tricipite dx, m. estensori dita e carp.
Grave panplessopatia dx.
A chi si deve rivolgere come medico e quali prospettive ci sono?

Risposta del 02 dicembre 2004

Risposta a cura di:
Dott. CLAUDIO CRISCI


L'esame Elettromiografico da solo non può orientare per una diagnosi, che comunque deve essere preceduta da un'approfondita anamnesi e visita. Una patologia del plesso brachiale, come descritto, può essere post- traumatica, post-infettiva o sintomo di una patologia più diffusa ma non ancora evidente clinciamente.
Deve rivolgersi ad un neurologo particolarmente interessato alle patologie del nervo periferico.

Dott. Claudio Crisci
Casa di cura convenzionata
NAPOLI (NA)

Ultime risposte di Mente e cervello

Tags:


Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa