Epididimite

08 luglio 2013

Epididimite




05 luglio 2013

Epididimite

Gentile dottore,
Circa due mesi fa mi è stata diagnosticata un'epididimite al testicolo sx. Effettuata terapia antibiotica e antinfiammatoria seguita ad ecografia. L'ecografia ha riscontrato ancora un po'd'infiammazione e una " lieve ectasia del plesso pampiniforme sinistro" ;. In seguito, data la persistenza del dolore ho seguito un'ulteriore ciclo di terapia antibiotica (Levofloxacina + nimesulide ). I dolori non sono più forti, ma a distanza di due mesi ho ancora sensazioni di peso, piccoli dolori e difficoltà nel camminare e nello stare seduto a lungo.
è normale? è opportuno subire una nuova visita di controllo? C'è qualche esame che è meglio fare (ecodoppler, tampone ecc. )? I dolori possono essere dovuti al piccolo varicocele riscontrato?

Sto avendo molti problemi anche a livello sociale. Cosa mi consigliate di fare?

Risposta del 08 luglio 2013

Risposta a cura di:
Dott. ANDREA MILITELLO


da studiare il plesso spermatico con ecocolordoppler dei vasi spermatici, ed opportuno eseguire ecografia prostatica sovrapubica e visita urologica per escludere una prostatite che può a sua volta causare una epididimite

Dott. Andrea Militello
Casa di cura convenzionata
Casa di cura privata
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Urologia
Roma (RM)

Ultime risposte di Salute maschile

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa