Extrasistole tutti i giorni

02 luglio 2013

Extrasistole tutti i giorni




01 luglio 2013

Extrasistole tutti i giorni

Buongiorno,
ho 48 anni 180 x78 Kg, sportivo, da sempre fumatore molto moderato (1-2 sigarette la sera dopocena). Da tempo accusavo extrasistole che andavano a periodi e non necessariamente associate a stress. Negli ultimi 3 mesi sono diventate veramente insopportabili. Le sento gia' dal mattino dopo un paio di ore che mi sono alzato e durano tutta la giornata. Sono diventate veramente forti e insopportabili, e per quanto mi sforzi di ignorarle, anche preoccupanti. A volte il battito che compensa la pausa e' talmente forte che oltre a sentirlo "in testa" sono costretto ad appoggiarmi a qualcosa altrimenti rischio di cadere per terra. Ho fatto visite dal cardiologo e gastrointerologo e relativi esami tutti negativi: elettrocardiogramma a risposo e sotto sforzo, ecocardiogramma a riposo e sotto sforzo, Holter, esogastroduodenoscopia ed esame del sangue per la tiroide.
Nell' ultimo holter, fatto ad ottobre, tra l' altro (vuoi la iella) la prenotazione e caduta proprio in un periodo dove ne accusavo pochissime, e' stato dato il seguente esito: Ritmo sinusale, frequenza media di 68/min. Normale conduzione atrio-ventricolare. Normale conduzione intraventricolare. 1 ectopico sopraventricolare. Rari ectopici ventricolari isolati. Non alterazioni della ripolarizzazione ventricolare in paziente asintomatico per angor. Faccio jogging tre volte alla settimana per circa 10Km a volta, e nei primi minuti di corsa sembra che il cuore voglia saltare fuori dal torace, dopo circa 15/20 minuti spariscono per poi ricominciare nella fase di recupero. quando invece faccio i pesi in palestra non mi abbandonano mai, anzi nelle ultime ripetizioni praticamente si presentano a intermittenza, del tipo una ogni due battiti per 5/6 volte. Un' ultima cosa, quando mi sdraio o vado a letto la sera spariscono. Sono veramente disperato, perche' negli ultimi tempi mi stanno rendendo la vita impossibile, ma non so' cosa fare per poterlo dimostrare "in diretta"a qualche specialista. Grazie in antici

Risposta del 02 luglio 2013

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


In effetti l'Holter non è stato diagnostico, ma sembra che si tratti solo di extrasistoli sopracentricolari. Conviene ripeterlo, per una diagnosi certa. Non mi ha detto se ha già fatto qualche terapia antiaritmica e con quale risultato.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa