Faringolaringite da reflusso

09 luglio 2013

Faringolaringite da reflusso




06 luglio 2013

Faringolaringite da reflusso

Dopo 3 settimane di tosse con episodi soprattutto notturni di vomito di saliva e difficoltà di respiro, dopo analisi sangue (ok), lastra ai polmoni (ok) e esame con ottico flessibile da una settimana mi è stata diagnosticata la FLR, curata con Pantorac 40 mg 2x di - plasil 3 x di - narivent 2 x di - e fluifort alla sera. Pur stando attenta anche alla dieta non trovo miglioramento e mi si ripetono gli episodi sopra descritti anche 3 volte per notte con difficoltà di respiro, trovandomi la gola ostruita dalla saliva. Dopo quanto tempo inizieranno a fare effetto tali farmaci? Essendo un po' ansiosa posso prendere qualche blando calmante? Può esserci correlazione tra reflusso e un'attività fisica molto aumentata circa 3 mesi fa rispetto alla solita attività svolta? Ho sofferto di cervicale circa 1 mese fa che mi si è notevolmente attenuata dopo diverse sedute fisioterapiche. grazie dell'eventuale risposta.

Risposta del 09 luglio 2013

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Deve avere pazienza. La terapia è corretta, ma di solito i primi risultati non si hanno prima di un mese. o più. Può aggiungere un blando sedativo. L'attività fisica può provocare o peggiorare il reflusso, con la contrazione dei muscoli addominali. .

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa