Fistole sacro-coccigea

08 gennaio 2008

Fistole sacro-coccigea




18 dicembre 2007

Fistole sacro-coccigea

Salve. . Mi chiamo Domenico ed ho 21 anni. . combatto con una fistola sacro-coccigea da almeno un anno. . Credo di essere un caso particolare perchè mi sono presentato in ospedale 6 mesi dopo la formazione della suddetta fistola. . In questo caso i medici dell'Ospedale della mia città hanno provveduto a fare una 'toilette profonda'(così scritto nel foglio che mi hanno rilasciato) per pulire bene la ferita e successivamente operarla perchè io so che da infetta non si può operare non conviene perchè potrebbe riformarsi. Fin qui ci siamo. . Solo che dopo io non mi sono più presentato in ospedale perchè: 1)mi hanno fatto un male cane nel pulirla e nel mettere il drenaggio 2)non ho avuto tempo 3)c'ho paura che mi facciano male non ci posso fare niente. . Per cui detto questo la mia ferita è ancora aperta dopo 1 e mezzo forse più ed ultimamente è di nuovo infetta perchè esce materiale in grande quantità. . COSA MI CONSIGLIATE E SOPRATTUTTO DOVE MI CONSIGLIATE DI ANDARE PER FAR GUARIRE LA MIA FERITA NEL MINOR DOLORE POSSIBILE? (forse non potrete consigliarmi DOVE andare perchè il sito non lo permette. . In tal caso lascio il mio indirizzo mail. . Lì sicuramente potrete scrivermi e consigliarmi! Grazie per l'attenzione. . Domenico.

Risposta del 21 dicembre 2007

Risposta a cura di:
Dott. ANDREA FAVARA


Se, come leggo, rifiuta le cure, e' inutile darle consigli. In caso contrario. qualsiasi reparto di chirurgia generale e' in grado di curare uan fistola sacrococcigea senza provocare dolore. Auguri!
http://xoomer. Alice. It/anfavara

Dott. Andrea Favara
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia apparato digerente
Specialista in Chirurgia generale
CANTU' (CO)

Risposta del 27 dicembre 2007

Risposta a cura di:
Prof. MASSIMO SCHIAVONE


SI ARMI DI CORAGGIO E SI FACCIA OPERARE. L'OPERAZIONE PUO' ESSERE ESEGUITA IN ANESTESIA GENERALE E QUINDI SENZA DOLORE. A 21 ANNI E' DOVEROSO CHE LEI RISOLVA DEFINIVAMNETE QUESTO PROBLEMA.

Prof. Massimo Schiavone
Medico Ospedaliero
Specialista in Chirurgia apparato digerente
Specialista in Chirurgia d’urgenza
Specialista in Chirurgia generale
ROMA (RM)

Risposta del 08 gennaio 2008

Risposta a cura di:
Dott. PAOLO BRUSCHELLI


visiti il sito www. Cistipilonidale. Net
auguri

Dott. Paolo Bruschelli
Specialista attività privata
Ricercatore
Specialista in Anestesia e rianimazione
Specialista in Chirurgia generale
MONTECOSARO (MC)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa