Forte stato di ansia e infarto

07 febbraio 2005

Forte stato di ansia e infarto




05 febbraio 2005

Forte stato di ansia e infarto

Salve, gradirei porre una domanda, riguardante mio fratello: c'è qualche correlazione tra forti stati ansiosi, con frequente Insonnia, e un rischio Infarto ? Premetto che, in quelle condizioni, egli dice di avvertire tachicardia (che appunto gli impedisce un sonno regolare) e, in un solo episodio, una sensazione di oppressione al cuore. Talora improvvisi risvegli con "mancanza di aria".
Alimentazione regolare, una certa Ipotensione arteriosa (115/78), poca attività fisica sono i dati essenziali che lo caratterizzano.
GRazie per le risposte.

Risposta del 07 febbraio 2005

Risposta a cura di:
Dott.ssa MARIA DOMENICA SORBO


Caro lettore,
sicuramente esiste una correlazione tra il rischio cardiovascolare e lo stato di Ansia, ma non è assoluta. Esistono ben altri fattori di richio ( Diabete, ipercolesterolemia, fumo di sigaretta, sedentarietà, obesità). I sintomi accusati da suo fratello potrebbero essere anche senza alcun significato clinico, ma sarebbe necessario conoscere qualcosa di più di questa persona (età, costituzione fisica, altri fattori di rischio tra i suddetti). Se vuole mi riscriva in tal senso, vedrò di indirizzarla verso lo specialista più adatto e gli esami più mirati.
Saluti

Dott. Maria Domenica Sorbo
Specialista in Cardiologia
Specialista in Medicina dello sport
Medico Ospedaliero
DOLO (VE)



Ultime risposte di Malattie infettive

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Covid-19, la terza dose è efficace e protegge
Malattie infettive
22 ottobre 2021
Speciale Coronavirus
Covid-19, la terza dose è efficace e protegge
Covid-19 e scuola, meno infezioni con obbligo di mascherina
Malattie infettive
12 ottobre 2021
Speciale Coronavirus
Covid-19 e scuola, meno infezioni con obbligo di mascherina