Gonfiore addominale

03 luglio 2017

Gonfiore addominale




30 giugno 2017

Gonfiore addominale

Buongiorno, sono un ragazzo di 30 anni. Mi ero già rivolto a voi per alcuni preziosi consulti nelle scorse settimane per quanto riguarda in problema che tutt'ora persiste, ovvero il gonfiore addominale (pancia bassa e dura) che mi porto avanti ormai da 4-5 mesi. Ho eseguito esami del sangue, gastropanel ma tutto negativo. Hanno riscontrato solamente numerose spore micotiche belle feci. Mercoledì 28 ho eseguito la gastroscopia e, in attesa dell'esito della biopsia, mi hanno comunque diagnosticato un'ernia iatale da scivolamento e un'esofagite. Su consulto del medico di base ho al momento iniziato una cura a base di un'inibitore della pompa gastrica e gaviscon. Tuttavia preciso che la mia sensazione è che più che un problema di stomaco sia un problema di intestino: feci dure, gonfiore, talvolta minzione frequente. Preciso che lavoro in un call center con ritmi infernali. La situazione è molto disagiate e sono perennemente teso ed irrequieto, dormo poco la notte ma mi sento sempre stanco e senza forze. Cosa può essere? Sono parecchio ansioso e ipocondriaco quindi penso sempre di avere qualcosa di brutto. . .

Risposta del 03 luglio 2017

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Lasci stare il " qualcosa di brutto " che certamente non ha. Mi dica quali sono stati i consigli dati precedentemente.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube