Incubi

08 giugno 2013

Incubi




07 giugno 2013

Incubi

gentile dottore, le scrivo per chiederle un parere riguardo a problemi di sonno che ho. la informo che io soffro di Epilessia parziale complessa. per questa patologia devo seguire una multi terapia con lacosamide, fenitoina sodica e clobazam. tutte le notti e sottolineo tutte le notti, ho degli incubi molto brutti e movimentati. se non ho alcun incubo, faccio comunque molta fatica ad addormentarmi ed a dormire. e'colpa delle sostanze che devo assumere per la cura se ho disturbi drl sonno cosi pesanti? oppure secondo lei e'provocato da qualcos'altro? che cosa potrebbe essere, secondo lei? rimanendo in attesa di una sua cortese risposta, le porgo i miei migliori saluti e le auguro una buona giornata!

cesare

Risposta del 07 giugno 2013

Risposta a cura di:
Dott. FRANCESCO BRIGO


Gentile Signore,
non mi risulta che nessuna dei farmaci che assume provochi incubi. Le cause degli incubi notturni sono molteplici (alcool, farmaci come beta-bloccanti, cattiva "igiene del sonno" ). Dovrebbe quindi rivolgersi al medico di base per maggiori delucidazioni.
Cordiali saluti,

Francesco Brigo
Specialista in Neurologia
Risposta del 08 giugno 2013

Risposta a cura di:
Dott. MARCO PAOLEMILI


I farmaci che assume non producono questi disturbi del sonno. Anche perchè, benchè qualche volta possano essere classificati come disturbi, gli incubi sono sogni e come tutti i sogni rappresentano un'attività mentale. Chi fa spesso incubi ha preoccupazioni durante il giorno, qualcosa lo turba e i pensieri si fanno strada anche la notte, sottoforma di incubi. Deve chiedersi quindi se ha problemi di ansia, preoccupazioni, cali del tono dell'umore.

Dott. Marco Paolemili
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
Ricercatore
Specialista in Psichiatria
Roma (RM)

Ultime risposte di Mente e cervello

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa